fbpx

Ciao a tutti! Oggi voglio parlarvi del triangolo di Pikler, uno strumento di gioco ideato dalla pediatra ungherese Emmi Pikler negli anni ’30.

Il triangolo di Pikler è una struttura a tre lati, solitamente realizzata in legno, che viene utilizzata per promuovere lo sviluppo motorio e la autonomia dei bambini. La caratteristica principale di questo strumento è che non presenta alcuna istruzione o indicazione su come utilizzarlo, lasciando al bambino la totale libertà di esplorare e sperimentare.

Il triangolo di Pikler incoraggia il movimento spontaneo e il gioco libero, che sono fondamentali per lo sviluppo dei bambini. Attraverso il gioco, infatti, i bambini imparano a conoscere il loro corpo e a sviluppare la coordinazione motoria, la forza e l’equilibrio. Inoltre, il triangolo di Pikler promuove l’autonomia e la sicurezza dei bambini, poiché essi sono liberi di muoversi e di scegliere come utilizzare lo strumento.

Il triangolo di Pikler è adatto a bambini di età compresa tra i 6 mesi e i 3 anni. Tuttavia, molti genitori scelgono di acquistare un triangolo di Pikler anche per i loro bambini più grandi, poiché esso rappresenta uno strumento di gioco versatile e divertente.

Il metodo educativo di Pikler

Il metodo di Pikler si basa sul concetto che i bambini hanno un innato desiderio di scoprire e di imparare attraverso il movimento e il gioco libero. Secondo Pikler, è importante fornire ai bambini un ambiente sicuro e stimolante, dove essi possano esplorare e sperimentare in modo autonomo, senza essere troppo guidati o controllati dall’adulto.

Ecco, noi ne abbiamo realizzato una nostra fantasiosa versione del triangolo di Pikler. Si può usare con o senza scivolo o con una parete di arrampicata, il bambino può entare e diventa una piccola tana. Cosa ne dite, vi piace?